Callout piè di pagina: contenuto

Come Sedersi in Meditazione

Sapersi sedere in meditazione è essenziale. Quando si medita infatti la cosa più importante è trovare una posizione comoda che permetta di mantenere la schiena dritta. Se siete scomodi la vostra mente sarà concentrata solo sul corpo fisico e meditare sarà molto faticoso.

Vediamo come sedersi per rendere la vostra meditazione più efficace e più piacevole.

CONSIGLI PRATICI

Non abbiate paura e aiutatevi con dei cuscini sotto al sedere e sotto alle ginocchia, in modo che la schiena non collassi, anche se questo significherebbe dilapidare letto e divano e creare un piccolo regno di cuscini attorno a voi. Ricordate l’importante è stare comodi.

Se sentite dolori ai fianchi e alle ginocchia, o se fate fatica a tenere la schiena dritta, avete tre opzioni: posizionare dei cuscini sotto le ginocchia e alla base della schiena, appoggiarvi ad un muro per sostenere la spina dorsale, o sedervi su una sedia.

Provate tutte e tre le opzioni e vedete quale di questa vi fa sentire meglio. Alcuni preferiscono il cubo yoga ai cuscini, altri non necessitano di nulla. È molto individuale e non ci sono scelte migliore di altre, solo quello che funziona per te.

COME SEDERSI IN MEDITAZIONE

Sedetevi comodi con la schiena dritta. Sentite il contatto con la Terra sotto di voi, portando consapevolezza sull’osso sacro che è a contatto col pavimento.

Fate una retroflessione del bacino portando l’ombelico in dentro verso la spina dorsale. Sentitevi radicati, forti e stabili.

Ruotate le spalle verso l’alto e ancora indietro, lasciando il petto aperto e le spalle lontane dalle orecchie. Portate il mento leggermente verso il petto, quanto basta per allungare la parte posteriore del collo.

Mettete le mani in Gyan Mudra, con il pollice che tocca l’indice, lasciatele rilassate sopra le vostre gambe. Chiudete gli occhi e ruotateli al terzo occhio. Concentratevi sul respiro, inspirate ed espirate profondamente.

Rimanendo più allineati possibile, sentitevi canale tra cielo e terra.

Adesso siete pronti per meditare. Scegliete una Meditazione di Kundalini Yoga oppure concentratevi sul respiro e sulle sensazioni del corpo.

Perché Meditare?

La meditazione rappresenta un momento speciale nel quale abbiamo l’opportunità di stare con noi stessi e di connettere con il nostro respiro. È un momento per ristabilire il nostro ritmo, per percepire la nostra energia vitale e per comunicare con il nostro essere più profondo.

Nello stesso modo in cui una doccia ripulisce il corpo, la meditazione è in grado di ripulire la mente: ci aiuta a mantenere la concentrazione sulla nostra energia e ci rende più intuitivi, gentili e ricettivi.

Ci permette di ripulire il subconscio, di elaborare pensieri ed emozioni, e di essere più presenti nella vita di ogni giorno. La meditazione ci dà l’opportunità di trovare pace e connessione, rimanendo neutrali all’inarrestabile flusso della mente e delle circostanze esterne. In questo modo possiamo gestire il nostro stress e relazionarci meglio con noi stessi e con le persone intorno a noi.

Il Kundalini Yoga di Yogi Bhajan ha molte meditazioni e qui sul nostro sito troverai diversi video con classi yoga online in italiano che ti aiuteranno a praticare questa meravigliosa tecnologia comodamente da casa tua.

Abbiamo scritto un articolo in cui riassumiamo tutti i benefici della meditazione e del perché sia importante meditare, e ovviamente sapere come sedersi in meditazione renderà la vostra esperienza molto più piacevole.

Buona meditazione.

↓ GUARDA IL VIDEO ↓
↓ KRIYA E MEDITAZIONI ↓

Sul nostro canale YouTube trovi kriya, meditazioni e lezioni yoga online di Kundalini Yoga in italiano.
Entra anche tu a far parte della nostra comunità yoga online Vibrant Kundalini e cambia la tua vita a partire da oggi.

 

Pulsante torna in alto