skip to Main Content

Meditazione per la Compassione

Questa meditazione aiuta ad avere compassione verso se stessi e verso gli altri. Yogi Bhajan disse che la compassione è un valore importantissimo da sviluppare, perché è ciò che ci rende umani.

Come praticare la meditazione per la compassione

Siedi con la schiena dritta. Per questa meditazione faremo un mudra particolare: incrociamo il dito medio sopra l’indice e mettiamo il pollice sotto il dito mignolo, all’inizio del palmo della mano. Canteremo il mantra Rakhe Rakhe Nahar mentre alterniamo il movimento delle braccia che si incrociano e si rilassano. Incrocia la mano sinistra davanti alla destra, rilassa. Ancora incrocia e rilassa. L’ultima sillaba del mantra si ripete, mantieni le braccia incrociate di fronte al petto.

Rake rakenahar aap ubaarian
Guru ki peri paaie kaaj savaarian
Ho aap daiaal manaho na visaarian
Saadh janaa ke sang bhavajal taarian
Saakat nindek dusht khin maaeh bidaarian
Tis saahib ki teyk Naanak mane maaeh
Jis simrat sukh hoi sagale dukh jaaeh

MINUTI

Inizia con 3 minuti. Gradualmente aumenta fino ad arrivare ad 11 minuti. Non superare i 22 minuti per sessione.

Benefici

  • Risveglia la compassione per sé e per gli altri
  • Calma e tranquillizza le emozioni
  • Dona profonda consapevolezza verso se stessi
  • Aiuta a perdonare e perdonarsi
  • Risveglia l’amore ed il rispetto per se stessi
  • Sviluppa la mente neutrale
  • Rende gentili e comprensivi con sé e con gli altri
  • Aiuta a guardare con gli occhi della compassione
↓ GUARDA IL VIDEO ↓
↓ KRIYA E MEDITAZIONI ↓

Sul nostro canale YouTube puoi trovare molte kriya, meditazioni e lezioni online in italiano per praticare il Kundalini Yoga di Yogi Bhajan e ritrovare il benessere comodamente da casa tua.
Entra anche tu a far parte della nostra comunità online Vibrant Kundalini e cambia la tua vita a partire da oggi.

Back To Top