Callout piè di pagina: contenuto

Kriya per Purificare

Questa kriya serve per energizzare e purificare corpo e mente. È perfetta da usare prima di fare un trattamento o un massaggio a qualcuno. Se sei un massaggiatore professionista ti farà bene praticare spesso questa kriya per ricaricarti. La sequenza di questi esercizi di Kundalini Yoga infatti, guidano l’energia lungo la colonna vertebrale, aiuta ad equilibrare i chakra, ad espande l’aura e a purificare tutto l’organismo. Nello specifico l’esercizio yoga 1 aumenta l’energia sessuale e digestiva nel corpo. L’esercizio yoga 2 aiuta ad inviare le energie risvegliate oltre il diaframma, verso i polmoni e la gola. L’esercizio yoga 3 apre il cuore ed il canale centrale della spina dorsale. Gli esercizi yoga 4 e 5 aumentano il potere curativo delle mani, la circolazione della parte superiore del corpo e la concentrazione.

Come praticare la Kriya per Purificare

  1. La prima posizione è in piedi. Porta una gamba più indietro possibile e rimani in equilibrio sulla punta del piede. L’altra gamba, che sostiene la maggior parte del peso, è parallela al pavimento e forma un angolo di 90 gradi. Le mani sono in preghiera vicino al cuore. Concentra l’attenzione al terzo occhio. Inspira profondamente, trattieni l’aria per 8 secondi. Espira completamente. Ripeti altre 2 volte. Inspira, trattieni 8 secondi espira. Cambia gamba e ripeti 3 respiri lenti e profondi, trattenendo l’ispirazione per 8 secondi. Ripetiamo per altre due volte per ogni lato, per un totale di 3 volte ogni gamba.
  2. Ora siediti con il corpo ben allineato posizione di meditazione. Appoggia le mani sui fianchi. Alza più possibile il diaframma verso il cuore e le spalle verso le orecchie senza inarcare la schiena. Inspira ed espira lentamente e profondamente rimanendo in questa posizione. Continua per 2-3 minuti.
  3. Rimanendo seduti, intreccia le dita delle mani con il palmo destro rivolto verso il basso e quello sinistro rivolto verso l’alto. I gomiti e gli avambracci sono paralleli al pavimento. Inspira profondamente, trattieni e fai Mula Bandh mentre applichi una pressione tra le mani, come se tirassi verso i lati opposti. Mentalmente immagina l’energia salire dal coccige verso la testa passando lungo la colonna vertebrale. Espira e rilassa. Continua per 3 minuti.
  4. Apri le braccia parallele al pavimento, con le mani attive e le dita rivolte verso l’alto. Concentra tutta l’attenzione al terzo occhio. Inspira profondamente, trattieni e strizza decisamente Mula Bandh per 20 secondi. Espira, rilassa la contrazione. Inspira e ripeti. Continua per 2-3 minuti.
  5. Metti i palmi delle mani in preghiera a qualche centimetro dal cuore. Allinea bene la colonna alzandola verso l’alto. Applica una pressione ben decisa e forte tra le mani mentre rimani immobile con il resto del corpo. Respira normalmente. Continua per 2 minuti e poi rilassati.

Minuti

Per ogni posizione troverai i tempi indicativi minimi e massimi. Nel nostro video troverai i tempi minimi, più adatti ai principianti. Puoi comunque decidere di aumentarli seguendo le indicazioni che trovi su ogni posizione.

Benefici

  • Energizza e purifica corpo e mente
  • Perfetta da fare prima di eseguire un trattamento se sei un operatore olistico o un massaggiatore
  • Protegge dalle energie esterne e aiuta a ricaricarsi
  • Equilibra tutti i chakra ed espande l’aura
  • Aumenta lo stato di benessere in generale
  • Attiva la spina dorsale e la circolazione
  • Aumenta il potere curativo delle mani 
  • Migliora la concentrazione e apre il cuore
↓ GUARDA IL VIDEO ↓

↓ KRIYA E MEDITAZIONI ↓

Sul nostro canale YouTube trovi kriya, meditazioni e lezioni yoga online di Kundalini Yoga in italiano.
Entra anche tu a far parte della nostra comunità yoga online Vibrant Kundalini e cambia la tua vita a partire da oggi.

 

Pulsante torna in alto