skip to Main Content

Guarigione del Sé

Questa Kriya serve a guarire se stessi. La guarigione del se inizia da piccoli atti di amore verso se stessi. Con questa semplice Kriya è possibile guarire il corpo fisico e le proprie ferite interiori facilmente e rapidamente.

Come praticare la Kriya Guarigione del Sé

Inizia in posizione seduta, e inizia a massaggiare le dita di una mano, massaggia bene ogni dito finché non formicolano. Poi passa all’altra mano. Mantieni il corpo allineato e la concentrazione completamente sull’azione di massaggiare le tue mani.

Appoggia le mani davanti al petto con i palmi uno di fronte all’altro a circa 15 cm di distanza. Medita sulla colonna vertebrale immaginandola come una corda d’argento, bianca e splendente. Tieni le mani rigide e le dita dritte e divaricate. Senti il percorso dell’energia. La concentrazione stimolerà il potere della mente, quando le mente vaga le mani si raffredderanno.

Distendi le braccia ai lati, parallelamente al terreno e con i palmi rivolti verso l’alto. I centri dei palmi verranno caricati con l’energia cosmica e l’afflusso sarà automatico. Concentrati sulle mani a contatto con l’energia, quindi invia l’energia verso la parte del corpo che ha bisogno di guarigione.

Rilassati , puoi mettere le mani sulla parte del corpo che necessita di guarigione.

Benefici

  • Promuove la guarigione del se
  • Sviluppa la capacità di guarire se stessi e gli altri
  • Aumenta l’energia nelle mani
  • Migliora il flusso energetico del corpo
  • Aiuta a sensibilizzare la persona alle energie sottili
  • Perfetto per chi vuole guarire se stessi
Back To Top