skip to Main Content
10% DI SCONTO SU TUTTE LE COLLANE CON IL CODICE APRILE10

Casa Pulita, Energia Infinita

La nostra casa non è semplicemente il luogo in cui ci ritiriamo per dormire e proteggerci dal maltempo. Essa è uno spazio vivo ed energetico che ci nutre e che ci protegge, riflettendo su di noi l’amore che le dedichiamo. Abitare in una casa pulita significa interagire con uno spazio che vibra di energia positiva e che ci dona la forza di affrontare il (non sempre altrettanto accogliente) mondo esterno.

Ci sono diversi tipi di pulizia, il più evidente dei quali è la pulizia fisica. Per motivi di igiene, vivere in uno spazio che viene pulito regolarmente ci permette di ammalarci meno e ci dà immediatamente un senso di benessere. Pensa ad esempio a quando ti infili nelle lenzuola pulite dopo una lunga giornata di lavoro, non è una sensazione meravigliosa?

L’ordine e la pulizia del nostro spazio vitale ci fa vivere meglio e migliora la qualità della nostra vita. Ma è sufficiente passare l’aspirapolvere o ci sono altri metodi per tenere la casa pulita anche energeticamente? Quando parliamo di pulizia energetica ci riferiamo ad un tipo di pulizia che va ad eliminare le energie stagnanti e pesanti che possono essersi accumulate nello spazio a seguito di diversi motivi (inquilini precedenti, litigate, pensieri negativi o di bassa frequenza). Pulire la casa energeticamente dona benefici a livello fisico, mentale, emotivo e spirituale.

“Anche solo tenere pulita la casa contribuisce a portare pace nel mondo.” Melina Marchetta

Da dove iniziare + Declutter

Rifare il letto. Come in ogni cosa, la parte più difficile per avere una casa pulita è iniziare. Meglio cominciare con qualcosa di piccolo, come ad esempio rifare il letto appena alzati. La mattina apri le finestre, cambia l’aria e rifai il letto. Questo serve a rinnovare l’energia della stanza e a darci un senso di soddisfazione per aver completato il primo compito della giornata.

Eliminare il superfluo (declutter). Liberandoci di ciò che non serve abbiamo meno distrazioni e più energia per concentrarci sulle cose importanti. Fare una pulizia a fondo buttando o donando ciò che non ci serve più, è un atto molto importante per vari motivi, ed è particolarmente utile quando sentiamo che le energie sono stagnanti, non solo nella casa, ma anche nella vita. Ricordiamoci che la casa è un riflesso di noi stessi, avendo il coraggio di eliminare il superfluo e creando spazio fisico, creiamo anche spazio energetico per nuove opportunità. Solitamente quando si è indecisi sul tenere qualcosa o meno, è meglio darlo via e tenere l’essenziale. Diventare più minimalisti può aiutare a fare ordine non solo a casa, ma anche nella mente e nella vita personale. Siamo pronti a lasciare andare il passato per fare spazio al nostro futuro?

Ogni cosa ha la sua casa. Organizza gli spazi della casa dedicando ad ogni cosa la sua casa. Ad esempio un cassetto o scatola per tutti gli attrezzi, uno per le lettere e comunicazioni e via dicendo. Dare ad ogni cosa il suo spazio ti aiuterà a rimettere in ordine con facilità e a ritrovare cose che cerchi senza perdere tempo. È un metodo molto intelligente che risparmia tempo, fatica e anche salute mentale.

Pulizia e ordine. Una volta eliminato il superfluo e organizzato al meglio gli spazi restanti cerca di mantenere la casa pulita e ordinata, dedicando ogni giorno un pò del tuo tempo alla gestione della casa oppure facendoti aiutare nella pulizia. Ad esempio, ordinare un pò ogni sera prima di andare a dormire aiuta a gestire la casa più facilmente e a svegliarsi di buon umore.

Purificazione dell’ambiente

L’ambiente che ci circonda riflette il nostro mondo interiore e a sua volta contribuisce a dare forma ai nostri pensieri e stati d’animo. Una buona purificazione dell’ambiente, ci purifica e contribuisce a generare un immediato senso di benessere e positività. Anche un semplice aroma o la luce di una candelina può risvegliare in noi un senso di armonia e serenità.

Incensi, Candele e Oli Essenziali. Per purificare l’ambiente possiamo utilizzare degli incensi naturali, salvia bianca, palo santo o erbe essiccate da noi. Anche una semplice candela aromatica può generare energia positiva e allo stesso tempo ripulire l’ambiente dagli odori. Immagina che la tua casa sia il tuo tempio, trattalo come tale. Per mantenere l’ambiente fresco e fragrante si possono utilizzare anche oli essenziali naturali in un diffusore. Ogni olio essenziale ha delle proprietà diverse, alcuni sono più adatti alla concentrazione e alla produttività, mentre altri sono più adatti per rilassarsi e andare a dormire.

Sale. Se stai per trasferirti in una casa nuova, o se semplicemente vuoi fare una pulizia più profonda perché non l’hai mai fatta, puoi utilizzare acqua e sale. Oltre ad avere proprietà igieniche strepitose, il sale è in grado di assorbire l’energia negativa in modo completamente naturale. Basta mescolare un po’ di sale nell’acqua che usi per pulire i pavimenti, oppure mettere un pò di sale in una ciotola con dell’acqua e metterlo in una stanza per assorbire le energie pesanti. Dopo un giorno puoi buttare via l’acqua ed il sale facendo magari attenzione a non toccare l’acqua con le mani.

Lampade. Puoi utilizzare delle lampade di sale rosa dell’Himalaya sia per assorbire l’energia negativa della stanza, che come generatore di energia positiva. Attenzione perché oltre ad assorbire l’energia negativa, queste lampade assorbono anche l’umidità e potreste trovare dei residui di acqua intorno alla base del cristallo. È opportuno evitare di posizionarle su superfici delicate e stoffe pregiate.

Scarpe. Un’ultima accortezza è quella di lasciare le scarpe all’ingresso di casa. In questo modo lo sporco e l’energia del mondo esterno rimarranno fuori dal tuo spazio abitativo, contribuendo a mantenere la casa pulita sotto ogni punto di vista. Camminare senza scarpe in casa dona un senso di libertà e appartenenza allo spazio, oltre che fa bene al piede. In inverno puoi indossare pantofole adatte o calzettoni di lana, in estate piedi nudi o ciabattine. Un consiglio, prendi delle ciabatte/pantofole o dei calzini per i tuoi ospiti ed invita anche loro a togliere le scarpe prima di entrare in casa.

Fonti di energia positiva

Cristalli. I cristalli aiutano a generare un campo energetico che purifica e protegge l’ambiente. Tra i cristalli più comuni utilizzati per questo scopo troviamo i quarzi, la selenite, la tormalina nera e l’ametista. Ogni cristallo ha delle proprietà diverse, quindi cerca le pietre che soddisfano al meglio le tue esigenze e posizionale nella stanza in cui vuoi ricevere i loro benefici. La selenite ad esempio pulisce le energie ed è una fonte inesauribile di energia positiva, he porta calma e tranquillità all’ambiente e aiuta a connettere spiritualmente. Se vuoi nel nostro shop puoi trovare della selenite di diverse forme da mettere in casa.

Piante. Una fonte di energia positiva più comune sono le piante che oltre a purificare l’aria, arredano lo spazio e danno vita all’ambiente. Anche in questo caso ci sono piante più adatte ad alcuni ambienti piuttosto che altri. Quando abbiamo scelto la pianta che ci piace, è importante fare delle ricerche su quale spazio sia meglio per la pianta e anche per noi.

Preziosi alleati. Gli animali domestici non sono solo dei grandi compagni di vita, ma contribuiscono anche a tenere la casa pulita energeticamente (a parte qualche pelo qua e là). Mentre i cani rappresentano i guardiani della casa e tengono lontano ospiti indesiderati, i gatti ripuliscono l’ambiente energetico con la loro presenza e proteggono la casa da energie invisibili di negatività (o come viene detto più comunemente, tengono lontano gli spiriti).

La casa come tempio

La casa è un luogo dove il corpo si rigenera e lo spirito ritrova se stesso, un posto dove possiamo e dobbiamo sentirci al sicuro, dove connettiamo di nuovo con noi stessi e creiamo ricordi che arricchiscono per sempre la nostra vita. Fai della tua casa il tuo tempio personale dove poter prenderti cura di te e dei tuoi cari.

Spazio sacro. Come ogni tempio che si rispetti, è consigliabile avere un piccolo altare dove concentrare l’energia spirituale della casa. Puoi creare il tuo altare anche su una semplice mensola, dove mettere immagini e oggetti per te sacri o che generano un senso di pace e serenità. Questo luogo ci permetterà di ricordarci e di connettere più facilmente con la nostra essenza divina. Qui possiamo ritrovare noi stessi, accendere una candela o un’incenso, fare una preghiera o un’offerta e ricordarci che siamo protetti e guidati da forze più grandi di noi.

Ispirazione intorno a te. Assicurati che i quadri e le fotografie disposti in giro per la casa non mostrino scene di violenza, sottomissione o qualsiasi tipo di rappresentazione disarmonica con il tipo di ambiente che vuoi creare. Decora le pareti con acchiappa sogni, foto e dipinti che generano gioia, frasi che danno motivazione e metti un’immagine o un simbolo di protezione sulla porta di casa. Ricordati sempre che la casa è il tuo tempio, quindi circondati di immagini che generano un senso di benessere e positività.

Pratica. Dedicare una stanza o un angolo della casa esclusivamente alle pratiche spirituali, genera energia positiva e amplifica i benefici della pratica. Questo spazio infatti, si caricherà dell’energia generata dalla pratica che ritornerà nel tempo sotto forma di energia positiva. Per ripulire e proteggere lo spazio, nelle tue meditazioni puoi immaginare una grande bolla di luce splendere all’interno delle mura di casa e tutta attorno alla casa.

Piccole azioni ogni giorno ti aiuteranno a mantenere la casa pulita energeticamente e a ritrovare più facilmente il benessere. La nostra dimora dopotutto è un riflesso di noi stessi, per questo è importante dedicare del tempo alla sua cura e renderla bella, pulita e accogliente. La tua opinione per noi è importante, facci sapere se questo articolo ti è piaciuto e cosa farai per rendere la tua casa pulita energeticamente.

Se vuoi saperne di più su come fare il declutter della tua casa e organizzare al meglio i tuoi spazi, ti consigliamo il sito della nostra collega Clara Romanelli che si occupa proprio di questo con il Metariordino.

Back To Top